cani da caccia
RAZZA DEL CANE
Taglia del cane

IL CANE DA CACCIA

IL CANE DA CACCIA

La caccia è una pratica che coinvolge oltre un milione di cani. Richiede da parte del cane un’eccellente condizione fisica per poter essere praticata a lungo e con qualsiasi tempo ma anche forza di carattere, tenacia e spirito di osservazione, indipendentemente dalle necessarie qualità olfattive che fanno un buon cane da caccia.
La caccia è ovviamente regolamentata in modo molto rigoroso e deve essere praticata secondo le regole stabilite in ogni Paese.
Esiste un gran numero di cani da caccia, ognuno con predisposizioni particolari.
Le razze utilizzate a questo scopo sono talmente tante che è impossibile elencarle tutte. Proviamo però a citare almeno le categorie: i terrier, usati ad esempio nella caccia alla volpe, vanno a stanare gli animali; i bassotti, cani abbastanza polivalenti anche se in origine destinati a stanare; i cani da seguita; i cani per pista di sangue; i cani da ferma, che individuano la presenza di selvaggina e una volta abbattuta, la riportano al cacciatore; i cani da riporto o “retriever”, che riportano la selvaggina abbattuta dal cacciatore dopo averla cercata a terra o in acqua; i cani da cerca, che includono diverse categorie di cani in base alle attitudini della razza; i cani da seguita a vista (principalmente levrieri), ancora molto usati in alcuni Paesi.