Carlino

CARLINO

E’ un grande seduttore, che combina dignità ed intelligenza. Di umore sempre costante, si distingue per la sua natura allegra e briosa. 


DESCRIZIONE

Importato dagli Inglesi – Furono gli Inglesi, in seguito all’invasione del Palazzo Imperiale a Pechino, nel 1860, ad essere i pionieri del suo insediamento in Europa. Oltre ai Pechinesi, trovarono anche dei Carlini che condussero con loro in Inghilterra.
“Multum in Parvo” – Inscritto nettamente in un quadrato (piccolo e robusto) il Carlino è un piccolo molosso compatto e tarchiato. È “Multum in Parvo”, ovvero presenta molta sostanza in un piccolo volume, come testimoniano le forme compatte, la solidità della muscolatura, il corpo raccolto nelle proporzioni. 

LO SAPEVI CHE

Questo cane piccolo e ben piantato ha un movimento caratteristico, che combina l’azione possente degli anteriori, che si portano molto in avanti, a quella dei posteriori, che si spostano liberamente sfruttando pienamente l’articolazione del ginocchio. L’andatura generale è caratterizzata da un leggero rollio del treno posteriore. 

MORFOLOGIA

MOLOSSOIDE

TAGLIA DELLA FEMMINA

-

PESO DELLA FEMMINA

Peso ideale da 6,3 kg a 8,1 kg

TAGLIA DEL MASCHIO

-

PESO DEL MASCHIO

Peso ideale da 6,3 kg a 8,1 kg

TOELETTATURA

NOME ORIGINALE

Pug

DIMENSIONI

Mini (1-10 kg)

FCI

Cani da compagnia e Toy

ORECCHIE

Sottili, piccole, morbide al tatto come il velluto, sono sia a forma di rosa – piccole orecchie pendenti che si ripiegano all’indietro per scoprire il condotto esterno – che a bottone – con il padiglione che ricade in avanti, con l’estremità contro il cranio. 

TESTA

Forte, rotonda, ma non a forma di mela 

PELO

Sottile, liscio, morbido, corto e brillante, non è né duro, né lanoso.  

CORPO

Corto, piccolo e robusto, con la linea superiore molto diritta, ovvero né insellata  né cascante, con un petto ampio e provvisto di buon costato. 

CODA

Attaccata alta, formando un riccio il più stretto possibile sull’anca; il doppio ricciolo è molto ricercato. 

MANTELLO

Argento, albicocca, fulvo o nero.