Il_gatto_di_razza_Ragdoll
Allevatori Ragdoll

RAGDOLL

ALTRI NOMI

TOELETTATURA

STILE DI VITA

TAGLIA

PESO

Maschio: 5 - 9 kg - Femmina: 4 - 6 kg

AFFETTUOSO

INDIPENDENTE

CALMO

ATTIVO

SOCIEVOLE

ESCLUSIVO

SILENZIOSO

LOQUACE

Nutri la sua crescita

Hai un gattino di questa razza?

SCOPRI COME SEGUIRLO AL MEGLIO IN TUTTE LE FASI DEL SUO SVILUPPO.
Clicca qui

La razza Ragdoll fu sviluppata nei primi anni Sessanta da Ann Baker, un'allevatrice californiana. I primi esemplari furono partoriti da gatti appartenenti a questa signora e alla sua vicina, che in gran parte circolavano liberamente. Una era Josephine, gatta addomesticata a pelo lungo di colore bianco. Il programma di allevamento impiegò altri gatti, fra cui un maschio di colore Seal Pointed, forse incrociato con un Birmano e un gatto nero a tinta unita. I cuccioli mostrarono un'indole tale da convincere la signora Baker a sviluppare una razza che chiamò 'Ragdoll' (bambola di pezza, in inglese), proprio per il temperamento docile e il modo in cui questi gatti si abbandonavano tra le braccia di chiunque li prendesse in grembo. Costituì un club speciale per gatti Ragdoll, molto esclusivo e autonomo dal Cat Fancy esistente all'epoca. Nel 1975 una parte degli allevatori, in particolare Denny e Laura Dayton, si distaccò dal gruppo e sviluppò ulteriormente la razza nell'intento di ottenere il riconoscimento delle maggiori associazioni feline statunitensi. L'obiettivo fu raggiunto ed è grazie al loro impegno che la razza divenne celebre e amata in tutto il mondo fino a raggiungere l'attuale popolarità, che poche altre razze possono vantare.

Il Ragdoll è un gatto rilassato e gioioso. Generalmente è tranquillo e amorevole, di indole serafica. Ha un carattere molto socievole e ama la compagnia degli umani e dei loro ospiti. I Ragdoll sono noti per l'atteggiamento tollerante nei confronti degli altri animali e sono particolarmente buoni con i bambini. Vengono spesso comparati ai cani per la loro convivialità, intelligenza e tendenza a riportare oggetti. Sono moderatamente attivi e si abbandonano a qualche 'pazzia' solo per pochi minuti al giorno. Preferiscono di gran lunga giocare distesi sul dorso! Molto affettuosi, seguono le persone della famiglia di stanza in stanza e amano essere presi in braccio e coccolati senza per questo sviluppare un attaccamento 'eccessivo'. Saranno felici di accucciarsi ai vostri piedi o al vostro fianco per osservarvi nello svolgimento delle attività quotidiane. Pur non facendo un grande uso della voce, solitamente fioca, sanno farsi sentire, soprattutto da cuccioli quando non si sentono al sicuro o cercano i membri della famiglia.

I Ragdoll non sono particolarmente agili; per evitare loro di farsi male è quindi consigliabile utilizzare alberi tiragraffi con gradini ampi e non troppo alti.

Il Ragdoll è una delle razze di maggiori dimensioni ammesse nelle associazioni feline. Ha il corpo piuttosto allungato e l'ossatura robusta. La pelliccia è semilunga con una tessitura setosa. La coda, abbastanza lunga, è ricoperta di un folto manto. Il Ragdoll è un gatto dal colore Pointed con tre possibili disegni del mantello. Il più caratteristico è il bicolore, nel quale le zampe e i piedi sono bianchi, il corpo è parzialmente bianco e il viso presenta una striscia bianca a forma di 'V' invertita. Il bianco è assente nella colorazione Pointed, che è però una tonalità base. La varietà Mitted presenta 'guantini' bianchi sui piedi anteriori; nei piedi posteriori il bianco è più esteso e a forma di stivale. Dal mento parte una striscia bianca che si estende lungo la parte inferiore del corpo. Può presentare anche una striscia bianca sul viso. La testa del Ragdoll ha tratti morbidi, un'espressione dolce e occhi di colore blu intenso.

Riconosciuto in tre disegni: Colourpoint, bicolore e Mitted nei colori seguenti: Seal, Blue, Chocolate, Lilac Red, Cream. Seal, Blue, Chocolate, Lilac Tortie. Seal, Blue, Chocolate, Lilac, Red, Cream Tabby. Seal, Blue, Chocolate, Lilac Tortie Tabby.