Welsh Corgi Pembroke

WELSH CORGI PEMBROKE

Basso sulle zampe, forte, di costituzione robusta, vivace ed attivo, dà l’impressione di avere sostanza e resistenza pur essendo piccolo.

Allevatori Welsh Corgi Pembroke

Nutri la sua crescita

Hai un cucciolo di questa razza?

SCOPRI COME SEGUIRLO AL MEGLIO IN TUTTE LE FASI DEL SUO SVILUPPO.
Clicca qui

DESCRIZIONE

Sbalordisce per la sua forza, malgrado la sua taglia ridotta, la sua gioia di vivere e la sua audacia, che confermano che è fatto per il lavoro. Tutto in lui esprime audacia e voglia di agire. È particolarmente socievole e non deve mai essere né timoroso, né aggressivo.

LO SAPEVI CHE

Il Pembroke è più diffuso del Cardigan e deve le sue connotazioni nobiliari al re Giorgio VI, che l’offrì alla figlia – la regina Elisabetta II – e lo introdusse a corte.

MORFOLOGIA

LUPOIDE

TAGLIA DELLA FEMMINA

Approssimativamente da 25,4 cm a 30,5 cm

PESO DELLA FEMMINA

da 10 a 11 kg

TAGLIA DEL MASCHIO

Approssimativamente da 25,4 cm a 30,5 cm

PESO DEL MASCHIO

da 10 a 12 kg

TOELETTATURA

NOME ORIGINALE

Welsh Corgi Pembroke

DIMENSIONI

Medium (11-25 kg)

FCI

Cani da Pastore e Bovari (esclusi Bovari Svizzeri)

ORECCHIE

Diritte, di taglia media, leggermente arrotondate.

TESTA

Per il suo aspetto e la sua forma, ricorda quella di una volpe, con un’espressione viva ed intelligente.

PELO

Pelo di lunghezza media, diritto, mai morbido, né ondulato, né molto duro (fil di ferro), che ricopre un sottopelo fitto.

CORPO

Di lunghezza media, con costole ben cinturate. Le reni non sono corte. Visto di sopra, il corpo è leggermente affusolato.

CODA

Corta, di preferenza dalla nascita. È attaccata nel prolungamento della linea superiore, portata bassa e non arrotolata sul dorso.

MANTELLO

I colori sono uniformi, rosso, fulvo carbonato, fulvo, nero e focato, con o senza screziature bianche sugli arti, sul petto e sulla coda. Si ammette un po’ di bianco sulla testa e sulla canna nasale.