Volpino Italiano

VOLPINO ITALIANO

Spitz di piccolo formato, molto compatto, armonioso, coperto da un pelo eretto e lungo, è costruito in un quadrato. Molto attaccato al suo ambiente ad ai suoi familiari, di un temperamento molto marcato, il Volpino Italiano è vivace, gaio e brioso.

Allevatori Volpino Italiano

Nutri la sua crescita

Hai un cucciolo di questa razza?

SCOPRI COME SEGUIRLO AL MEGLIO IN TUTTE LE FASI DEL SUO SVILUPPO.
Clicca qui

DESCRIZIONE

Il cane di Michelangelo – È uno dei discendenti degli Spitz europei che esistevano già nella regione centrale del nostro continente all’Età del Bronzo e i cui scheletri fossili sono venuti alla luce intorno ai resti delle palafitte. Così il Volpino deriva dagli stessi antenati dello Spitz Tedesco, di cui non è un discendente, ma un collaterale. È stato allevato in Italia da tempi immemorabili ed è stato coccolato tanto nei palazzi dei signori come nelle stamberghe dei quartieri popolari, in cui era apprezzato specialmente per il suo istinto da guardia e di vigilanza. È stato il cane di Michelangelo e nel XVIII secolo, il compagno instancabile dei carrettieri della Toscana e del Lazio, sempre pronto a segnalare rumorosamente ogni persona estranea incontrata sul sentieri.

LO SAPEVI CHE

Il pelo è particolare: il tronco dà l’impressione si essere avviluppato in un manicotto, in particolare sul collo, dove forma un ampio collare. Il cranio è coperto da un pelo semilungo che nasconde la base delle orecchie.

MORFOLOGIA

LUPOIDE

TAGLIA DELLA FEMMINA

da 25 a 28 cm

PESO DELLA FEMMINA

-

TAGLIA DEL MASCHIO

da 27 a 30 cm

PESO DEL MASCHIO

-

TOELETTATURA

NOME ORIGINALE

Volpino Italiano

DIMENSIONI

Mini (1-10 kg)

FCI

Cani di tipo Spitz e di tipo primitivo

ORECCHIE

Corte, di forma triangolare, erette, hanno una cartilagine rigida e la loro faccia interna è orientata verso l’avanti.

TESTA

A forma di piramide, la sua lunghezza raggiunge circa i 4/10 dell’altezza al garrese.

PELO

Fitto, molto lungo ed eretto in modo eccezionale.

CORPO

Di costruzione quadrata, la sua lunghezza, misurata dalla punta della spalla a quella della natica, è uguale all’altezza al garrese.

CODA

Attaccata nel prolungamento della groppa, è portata costantemente arrotolata sul dorso.

MANTELLO

Bianco monocolore, rosso monocolore; Champagne, colore ammesso ma non ricercato.