Spaniel Tedesco

SPANIEL TEDESCO

Vivace e molto appassionato per la caccia, è amabile e sicuro di sé nel suo ambiente naturale. Questo cacciatore tedesco è molto docile e dotato di una grande facoltà di adattamento. Non è né pauroso, né aggressivo e, per giunta, quando è educato e diretto in modo appropriato, caccia senza allontanarsi dalla pista per grandi distanze. La sua versatilità gli consente di essere un cane capace sia di seguire una traccia di sangue dietro la selvaggina perduta, che di alzare i volatili e di comportarsi come un cacciatore polivalente nella macchia, nei terreni fortemente boscosi e nell’acqua.


Nutri la sua crescita

Hai un cucciolo di questa razza?

SCOPRI COME SEGUIRLO AL MEGLIO IN TUTTE LE FASI DEL SUO SVILUPPO.
Clicca qui

DESCRIZIONE

“Cane da quaglia” – Lo studio della storia della caccia con i cani ci insegna che esemplari molto simili allo Spaniel Tedesco attuale esistevano già secoli fa e servivano ad alzare la selvaggina. Storicamente, la denominazione “Wachtelhund” (cane da quaglia) è antica, ma l’allevamento controllato risale all’inizio del XX secolo. Lo Spaniel Tedesco è un alzatore di selvaggina di taglia media, dal pelo lungo e dalla muscolatura molto sviluppata. La sua testa è nobile e l’ossatura è solida. Nell’insieme, è più lungo che alto e non deve mai dare l’impressione di essere alto sulle zampe. 

LO SAPEVI CHE

Lo Spaniel Tedesco è sempre stato allevato dai cacciatori per i cacciatori, come alzatore di selvaggina e cane da caccia polivalente.

MORFOLOGIA

BRACCOIDE

TAGLIA DELLA FEMMINA

da 45 a 52 cm

PESO DELLA FEMMINA

da 18 a 25 kg

TAGLIA DEL MASCHIO

da 48 a 54 cm

PESO DEL MASCHIO

da 18 a 25 kg

TOELETTATURA

NOME ORIGINALE

Deutscher Wachtelhund

DIMENSIONI

Medium (11-25 kg)

FCI

Cani da riporto - Cani da cerca - Cani da acqua

ORECCHIE

Attaccate alte e in larghezza, sono piatte e non accartocciate, pendenti diritte dietro gli occhi, e non devono essere né spesse, né carnose, né molli.

TESTA

Cranio piatto, moderatamente ampio, con la protuberanza occipitale non marcata. Lo stop deve essere poco marcato.

PELO

Forte, molto aderente e prevalentemente ondulato; occasionalmente è anche riccio (Astrakan), o a pelo lungo, piatto con sottopelo spesso. 

CORPO

Garrese forte e marcato, dorso corto e saldo, senza essere abbassato dietro il garrese. Le reni sono fortemente muscolose, il che le fa apparire ampie, mentre la groppa è leggermente inclinata.

CODA

A riposo, è portata diritta nel prolungamento della linea del dorso o pendente. Quando il cane è in allerta, è leggermente sollevata e si agita vivamente.

MANTELLO

Monocolore marrone, più raramente rosso, roano bruno, più di rado anche roano rosso.