Segugio Svizzero

SEGUGIO SVIZZERO

Vivo ed appassionato di caccia, il Segugio Svizzero, indipendentemente della sua varietà si riconosce per la sua dolcezza, la sua docilità e per essere molto legato al suo padrone. Si tratta di un cane di taglia media, di una buona conformazione che sottolinea il suo vigore e la sua resistenza. Il lungo muso e la testa asciutta contornata dalle lunghe orecchie gli conferiscono un’impronta di nobiltà. 


Nutri la sua crescita

Hai un cucciolo di questa razza?

SCOPRI COME SEGUIRLO AL MEGLIO IN TUTTE LE FASI DEL SUO SVILUPPO.
Clicca qui

DESCRIZIONE

Cinque modelli rappresentativi:  nel 1882, un standard è stato stabilito per ciascuno dei 5 modelli del Segugio Svizzero. Nel 1909, questi standard sono stati rivisti e si è constatata la scomparsa totale del Segugio di Thurgovie. Il 22 gennaio 1933, un standard unico ha stabilito le 4 varietà del Segugio Svizzero. Per quanto riguarda la vecchia varietà, segugio del Jura tipo Saint-Hubert, è attualmente sparita. Cane da piccola caccia utilizzato per la caccia a piedi, è generalmente specializzato per la lepre, il capriolo, la volpe e talvolta il cinghiale. Caccia in modo indipendente utilizzando la voce. Lo stesso vale nei terreni difficili, ricerca e lancia con una grande sicurezza.

LO SAPEVI CHE

Il Segugio Svizzero conta 4 varietà perfettamente distinte, il Segugio del Bernese, il Bruno del Giura (anche chiamato Segugio del Giura), il Segugio del Lucernese ed il Segugio di Schwyz, la loro denominazione ha sempre una risonanza regionale.

MORFOLOGIA

BRACCOIDE

TAGLIA DELLA FEMMINA

47 - 57 cm

PESO DELLA FEMMINA

-

TAGLIA DEL MASCHIO

49 - 59 cm

PESO DEL MASCHIO

-

TOELETTATURA

NOME ORIGINALE

Schweizer Laufhund, Chien Courant Suisse

DIMENSIONI

Medium (11-25 kg)

FCI

Segugi e cani per pista di sangue

ORECCHIE

l’attacco è sempre più stretto rispetto alla larghezza massima dell'orecchio ed in lunghezza, raggiunge almeno l'estremità del tartufo

TESTA

cranio allungato, stretto, asciutto, nobile e bombato a forma di arco ribassato. La protuberanza occipitale è apparente ma non c'è solco frontale e la fronte non è pieghettata 

PELO

corto, liscio e fitto, è molto fine sulla testa e le orecchie

CORPO

l'insieme collo, schiena, groppa e coda formano una linea armoniosa e sostenuta 

CODA

attaccata nel prolungamento della groppa, di lunghezza media, sottile alla sua estremità che disegna verso l'alto una leggera curva 

MANTELLO

• segugio del Bernese:  bianco con macchie o una sella nera;  segnato da macchie dal fulvo chiaro allo scuro sotto agli occhi, alle guance, alla parte interna delle orecchie ed intorno all'ano, talvolta leggermente macchiato(macchiettatura nera). • bruno del Giura (= Segugio del Giura):  fulvo dal manto nero, talvolta color carbone;  o nero macchiato di fulvo al di sotto degli occhi, delle guance, intorno all'ano e degli arti • segugio del Lucernese:  manto detto blu, risultante da un'associazione di peli neri e di peli bianchi, fortemente macchiettati, con le macchie o una sella nera • segugio di Schwyz : bianco con delle macchie o una sella fulvo arancio