Segugio d’Istria a pelo raso

SEGUGIO D’ISTRIA A PELO RASO

Segugio per eccellenza, è specializzato nella caccia alla lepre e alla volpe, ma può ugualmente mostrare delle eccellenti predisposizioni come cane per pista di sangue. La sua costituzione si confà alla geografia della sua regione d’origine, cioè i vasti territori d’Istria. Come per la razza a pelo duro, questo segugio viene preso in considerazione per la sua facilità di educazione e la sua natura docile. Ma, oltre al suo rispetto al padrone, la sua passione sta nella caccia.


Nutri la sua crescita

Hai un cucciolo di questa razza?

SCOPRI COME SEGUIRLO AL MEGLIO IN TUTTE LE FASI DEL SUO SVILUPPO.
Clicca qui

DESCRIZIONE

Dipinto dal Tiziano : si tratta di un’antica razza di segugi autoctoni, la cui nascita si perde nella notte dei tempi. Degli affreschi (1474, cappella dedicata a S. Maria a Beram vicino Pazin), dei dipinti (per esempio il Tiziano, inizio del XVIII° secolo) e delle cronache (1719, vescovo Bakič de Djakovo) lo testimoniano. Grazie alle sue eccezionali attitudini cinegetiche, il segugio d’Istria a pelo raso è stato esportato dall’Istria nelle regioni vicine. Le prime trascrizioni nel libro delle origini sono datate 1924. La razza è stata accettata dalla FCI nel 1949, ma il primo standard pubblicato riporta solo la data del 1973.   Nobile e facile: è un segugio dall’aspetto pieno di nobiltà con il suo manto bianco neve con macchie giallo-arancio, il pelo raso e fine e la testa lunga, stretta e asciutta. Inoltre, mostra una corporatura elastica perfettamente adattata alla sua funzione.

LO SAPEVI CHE

Le orecchie possono essere anche macchiettate arancione, cosa che è altamente apprezzata e considerata come un segno di pura razza. Delle macchie di colore giallo-arancio più o meno estese, in macchiettature o in striature possono essere presenti in qualsiasi parte del corpo, ma più spesso nella regione dell’attaccatura della coda. Queste non devono mai essere così numerose da coprire il fondo bianco. La colorazione delle macchie deve essere accentuata, né pallida né troppo scura e neanche marrone, che indicherebbe un incrocio di razze. La presenza di un terzo colore è inammissibile, anche nel caso in cui ci sia solo qualche pelo di questo colore.

MORFOLOGIA

BRACCOIDE

TAGLIA DELLA FEMMINA

ideale 44 cm

PESO DELLA FEMMINA

-

TAGLIA DEL MASCHIO

ideale 50 cm

PESO DEL MASCHIO

ideale 50 cm

TOELETTATURA

NOME ORIGINALE

Istarski Kratkodlaki Gonič

DIMENSIONI

Medium (11-25 kg)

FCI

Segugi e cani per pista di sangue

ORECCHIE

fini, con attaccatura larga un poco al di sopra della linea orizzontale degli occhi; sono piuttosto strette in punta

TESTA

visto di profilo, la protuberanza occipitale è pronunciata e la fronte è leggermente bombata con una transizione dolce verso la canna nasale, che è dritta

PELO

raso, fine, denso e lucente

CORPO

la linea superiore scende dolcemente dal garrese verso la groppa, il dorso dritto, largo e muscoloso. Rene largo e corto.

CODA

di attaccatura robusta, si assottiglia progressivamente verso l’estremità. Più la coda è fine, più il cane è considerato nobile. 

MANTELLO

colore di fondo bianco neve. Le orecchie sono principalmente color arancio, colore che supera la base delle orecchie e ricopre i due lati della fronte fino all’altezza degli occhi, conferendo alla testa un aspetto caratteristico.