Samoiedo

SAMOIEDO

Amichevole, aperto, sveglio e vivace, il Samoiedo possiede un istinto venatorio assai poco marcato. Mai pauroso né aggressivo, non è adatto come cane da guardia. Lo Spitz dell’Artico Bianco, elegante, di taglia media, dà un’impressione di forza, resistenza, fascino, agilità, dignità e sicurezza. I caratteri sessuali devono essere nettamente definiti.  L’espressione famosa, detta “il sorriso del Samoiedo”, risulta dalla combinazione della forma e della posizione dell’occhio e delle commessure delle labbra, leggermente all’insù.

Allevatori Samoiedo

Nutri la sua crescita

Hai un cucciolo di questa razza?

SCOPRI COME SEGUIRLO AL MEGLIO IN TUTTE LE FASI DEL SUO SVILUPPO.
Clicca qui

DESCRIZIONE

Dolce e fedele – Il nome di “Samoiedo” proviene dalle tribù Samoiedo della Russia settentrionale e della Siberia. Nelle regioni situate al sud di questa zona, per custodire le mandrie di renne, si impiegavano cani bianchi, neri o macchiati di marrone. Al nord gli animali erano di un bianco puro, di carattere dolce e utilizzati come cani da slitta e da caccia. I Samoiedo non lasciavano il loro padrone, dormivano anche all’interno dei suoi ripari, dove servivano come fonte di calore. Il primo standard fu redatto in Inghilterra nel 1909.

LO SAPEVI CHE

Nel 1889, lo zoologo inglese Ernest Kilburn Scott passò tre mesi con delle tribù Samoiedo. Egli condusse con sé in Inghilterra un cucciolo maschio marrone chiamato “Sabaka” (che in russo significa cane). Più tardi importò una femmina di color crema chiamata  “Withey Petchora” dal versante occidentale degli Urali ed un maschio di un bianco neve di nome “Musti” dalla Siberia. Questi primi cani e quelli riportati dagli esploratori formarono la base dell’allevamento del Samoiedo in occidente.

MORFOLOGIA

LUPOIDE

TAGLIA DELLA FEMMINA

L’ideale è di 53 cm

PESO DELLA FEMMINA

-

TAGLIA DEL MASCHIO

L’ideale è di 57 cm

PESO DEL MASCHIO

-

TOELETTATURA

NOME ORIGINALE

Samoyedskaya Sabaka

DIMENSIONI

Medium (11-25 kg)

FCI

Cani di tipo Spitz e di tipo primitivo

ORECCHIE

Diritte, piuttosto piccole, spesse, triangolari e leggermente arrotondate all’estremità.

TESTA

Forte e cuneiforme.

PELO

Pelliccia polare, abbondante, spessa, morbida e fitta, mentre il sottopelo è morbido, corto e fitto.

CORPO

Di lunghezza leggermente superiore all’altezza al garrese, con un tronco alto e compatto, ma agile.

CODA

Attaccata abbastanza alta.

MANTELLO

Bianco puro, crema o bianco e biscotto (il colore di fondo deve essere bianco, con qualche macchia biscotto).