Russian Toy

RUSSIAN TOY

Attivo, frizzante di vita, né aggressivo, né pauroso, dispone di valide carte per trovare il suo posto nella cinofilia mondiale, dove la tendenza di fondo è quella di evidenziare i cani piccoli. Il comportamento è sensibilmente diverso tra i maschi e le femmine.


Nutri la sua crescita

Hai un cucciolo di questa razza?

SCOPRI COME SEGUIRLO AL MEGLIO IN TUTTE LE FASI DEL SUO SVILUPPO.
Clicca qui

DESCRIZIONE

Rinascita negli anni 1950 – All’inizio del XX secolo, l’English Toy Terrier era uno dei cani da compagnia più popolari in Russia. Tuttavia, tra il 1920 ed il 1950 il suo allevamento fu quasi abbandonato, mettendo in pericolo la razza. È soltanto a metà degli anni cinquanta che gli allevatori hanno ripreso l’allevamento. Quasi tutti i cani utilizzati erano senza pedigree. Lo standard stabilito per questi piccoli Terrier era molto diverso da quello dell’English Toy Terrier in numerosi punti fondamentali. A partire da questo, l’evoluzione della razza seguì il proprio corso fino alla sua integrazione nella lista delle razze riconosciute provvisoriamente dalla FCI (la 352esima). Questo piccolo cane elegante ed irrequieto, alto sulle zampe, con l’ossatura fine e la muscolatura asciutta, presenta un dimorfismo sessuale poco accentuato.

LO SAPEVI CHE

Generalmente le razze russe sono imponenti e da utilità, con l’eccezione del celebre Levriero Russo. Ma con il Russian Toy non sorprenderebbe che fosse nata una stella.

MORFOLOGIA

BRACCOIDE

TAGLIA DELLA FEMMINA

Da 20 a 28 cm

PESO DELLA FEMMINA

Fino a 3 kg

TAGLIA DEL MASCHIO

Da 20 a 28 cm

PESO DEL MASCHIO

Fino a 3 kg

TOELETTATURA

NOME ORIGINALE

Russkiy Toy

DIMENSIONI

Mini (1-10 kg)

FCI

Cani da compagnia e Toy

ORECCHIE

Grandi, sottili, sono attaccate alte ed erette.

TESTA

Piccola in rapporto al corpo, con un cranio alto ma non troppo ampio ed uno stop nettamente marcato.

PELO

Esistono due varietà, una a pelo liscio ed una seconda a pelo lungo.

CORPO

Inscrivibile in un quadrato, con l’altezza del gomito che è lievissimamente superiore alla metà dell’altezza al garrese, ed un petto sufficientemente alto. 

CODA

A forma di falce, non deve essere portata bassa sulla linea del dorso.

MANTELLO

Nero e focato, marrone e focato, blu e focato, ma anche qualsiasi tonalità di rosso, carbonato o meno di nero o marrone.