Piccolo Cane Leone

PICCOLO CANE LEONE

Molto affettuoso ed obbediente con i suoi padroni, è attento e recettivo, a proprio agio in ogni circostanza ma, all’occorrenza, sa restare calmo e discreto. Lo sguardo franco e tenero esprimono il suo interesse, come se cercasse di capire ciò che ci si aspetta da lui.


Nutri la sua crescita

Hai un cucciolo di questa razza?

SCOPRI COME SEGUIRLO AL MEGLIO IN TUTTE LE FASI DEL SUO SVILUPPO.
Clicca qui

DESCRIZIONE

Soggetto dei naturalisti – Nel XVIII secolo, Buffon lo descrive con molta precisione nel suo “Histoire Naturelle”, sottolineandone la rarità. Nella stessa epoca, ne parla anche il naturalista svedese Linneo. Il Piccolo Cane Leone è stato anche chiamato  “Bichon Petit Chien Lion”. Il club francese che si occupa della sua promozione e selezione fu fondato il 18 novembre 1947.    Un cane deciso e fiero – Intelligente e pieno di brio, con l’espressione vivace e molto sveglia, è un cane di aspetto robusto, con una buona ossatura, corpo corto e molto proporzionato, testa portata alta ma su una silhouette levrettata. Ha un’andatura fiera e decisa, accentuata dalla criniera fluttuante della toelettatura del leone: le parti non rasate devono essere totalmente naturali, in nessun caso devono essere scolpite e in un ring da esposizione deve essere obbligatoriamente toelettato a leone.

LO SAPEVI CHE

Anche se raro e poco conosciuto, la storia del Piccolo Cane Leone è antica: nella cattedrale di Amiens, in Picardie, la cui costruzione risale al XIII secolo, scolpiti nella pietra si possono vedere due piccoli cane leone perfettamente rappresentativi della razza. Inoltre, nel XV secolo la sua silhouette caratteristica è spesso presente su arazzi famosi.

MORFOLOGIA

BRACCOIDE

TAGLIA DELLA FEMMINA

da 26 a 32 cm

PESO DELLA FEMMINA

Circa 6 kg

TAGLIA DEL MASCHIO

da 26 a 32 cm

PESO DEL MASCHIO

Circa 6 kg

TOELETTATURA

NOME ORIGINALE

Petit Chien Lion

DIMENSIONI

Mini (1-10 kg)

FCI

Cani da compagnia e Toy

ORECCHIE

Sono mediamente lunghe e, se le si tira, possono raggiungere approssimativamente la metà della lunghezza del muso. Sono pendenti e molto frangiate.

TESTA

Relativamente corta ed abbastanza ampia dall’altezza del cranio al muso, è portata alta.

PELO

Pelo serico, lungo, ondulato e fitto ma senza sottopelo.

CORPO

Linea superiore diritta, reni corte, ampie e muscolose, petto molto sviluppato che scende fino a livello dei gomiti.

CODA

È portata graziosamente ricurva sul dorso, senza toccarlo, perché soltanto il pennacchio lo sfiora tanto in stazione quanto in movimento.

MANTELLO

Sono permessi tutti i colori o le combinazioni di colori.