Maltese

MALTESE

Vivace, affettuoso, molto docile ed intelligente, il Maltese è un cane da compagnia di piccolo formato, con il tronco allungato. Coperto da un pelo molto lungo e bianco, è molto elegante e si nota per il portamento della testa, fiero e distinto. 

Allevatori Maltese

Nutri la sua crescita

Hai un cucciolo di questa razza?

SCOPRI COME SEGUIRLO AL MEGLIO IN TUTTE LE FASI DEL SUO SVILUPPO.
Clicca qui

PHOTOGALLERY

DESCRIZIONE

Un antenato cacciatore di ratti – Il suo nome non significa che è originario dell’isola di Malta, perché l’aggettivo “maltese” proviene dal vocabolo semitico “màlat”, che vuol dire rifugio o porto. Questa radice semitica si trova giustamente anche in quella dell’isola di Malta. Gli antenati di questi piccoli cani vivevano nei porti o nelle città marittime del Mediterraneo Centrale, dove combattevano i topi ed i ratti, che pullulavano nei magazzini portuali e nelle stive dei battelli. 

MORFOLOGIA

BRACCOIDE

TAGLIA DELLA FEMMINA

da 20 a 23 cm

PESO DELLA FEMMINA

da 3 a 4 kg

TAGLIA DEL MASCHIO

da 21 a 25 cm

PESO DEL MASCHIO

da 3 a 4 kg

TOELETTATURA

NOME ORIGINALE

Maltese

DIMENSIONI

Mini (1-10 kg)

FCI

Cani da compagnia e Toy

ORECCHIE

Di forma quasi triangolare, hanno una larghezza che rappresenta circa 1/3 della lunghezza; sono pendenti e in contatto con le pareti laterali del cranio. 

TESTA

Il cranio è di lunghezza leggermente superiore a quella del muso e la larghezza a livello degli zigomi è uguale alla sua lunghezza. 

PELO

Bianco puro, ma si ammette una tinta avorio pallido. 

CORPO

Linea superiore rettilinea fino all’attacco della coda, garrese leggermente elevato sulla linea del dorso, groppa molto ampia e lunga e torace ampio, che scende più in basso del livello dei gomiti. 

CODA

Forma una sola grande curva, la cui punta ricade tra le anche toccando la groppa. 

MANTELLO

Fitto, lucente, brillante, che ricade pesantemente e di tessitura serica, è molto lungo su tutto il corpo e resta diritto per tutta la sua lunghezza, senza tracce di ondulazioni o riccioli.  

LO SAPEVI CHE

Il Maltese è presente sin dai tempi più antichi: nella nomenclatura dei cani esistenti all’epoca, Aristotele ( 384-322 a.C.) inserisce una razza di soggetti di piccola taglia, ai quali attribuisce il nome successivamente tradotto in latino come "canes melitenses". Questo animale era conosciuto nella Roma antica, dove era il compagno preferito delle matrone. È anche stato cantato da Strabone, poeta latino del I secolo. Rappresentazioni del Maltese in numerosi dipinti del Rinascimento mostrano questo piccolo cane nei saloni dell’epoca, a fianco delle belle dame del tempo. 

ROYAL EVENTI

SCOPRI GLI
ALIMENTI SPECIFICI
PER IL MALTESE