Kishu

KISHU

 D’una resistenza notevole, dà prova di nobiltà, dignità e predisposizione naturale; il Kishu è fedele, docile e molto sveglio. Si tratta di un cane di taglia media, molto proporzionato, dotato di una muscolatura molto sviluppata. Porta le orecchie erette e la coda arrotolata o a forma di falce. È compatto, di costituzione robusta, con una buona ossatura.


Nutri la sua crescita

Hai un cucciolo di questa razza?

SCOPRI COME SEGUIRLO AL MEGLIO IN TUTTE LE FASI DEL SUO SVILUPPO.
Clicca qui

DESCRIZIONE

Un mantello vistoso – Questa razza discende da cani di taglia media che un tempo esistevano in Giappone. Si è insediata nelle regioni montuose del Kishu (Prefettura di Wakayama e di Mie). In origine, il mantello di questi cani presentava spesso  macchie vistose di colore rosso o sesamo e macchie tigrate. Tuttavia, a partire dal 1934, furono ammessi soltanto i mantelli monocolori per cui, dopo il 1945, queste macchie vistose sparirono per sempre.

LO SAPEVI CHE

Il bianco è il colore più popolare, ottenuto sulla base di una scommessa: selezionare una razza giapponese che presentasse delle qualità riconosciute per la caccia, pulita e facile da educare. È così che il Kishu trovò la sua collocazione naturale nella famiglia delle razze giapponesi.

MORFOLOGIA

LUPOIDE

TAGLIA DELLA FEMMINA

46 cm

PESO DELLA FEMMINA

-

TAGLIA DEL MASCHIO

52 cm

PESO DEL MASCHIO

-

TOELETTATURA

NOME ORIGINALE

Kishu

DIMENSIONI

Medium (11-25 kg)

FCI

Cani di tipo Spitz e di tipo primitivo

ORECCHIE

Piccole, triangolari, leggermente inclinate verso l’avanti e fermamente erette.

TESTA

Cranio dalla fronte ampia e stop piuttosto marcato con un leggero solco frontale.

PELO

Pelo di copertura ruvido e diritto, sottopelo morbido e fitto.

CORPO

Garrese molto definito, dorso diritto e corto, reni ampie e muscolose.

CODA

Attaccata alta, spessa, fortemente arrotolata o portata sul dorso, a forma di falce.

MANTELLO

Bianco, rosso e sesamo (pelo rosso-fulvo con punte nere).