Grande Anglo-Francese Bianco e Arancio

GRANDE ANGLO-FRANCESE BIANCO E ARANCIO

 Dei tre Anglo-francesi, il Bianco ed Arancio è meno conosciuto e in ogni caso numericamente il meno rappresentato della famiglia. Tuttavia, sotto il profilo morfologico, ma anche dal punto di vista caratteriale, non ha niente da invidiare a suoi "  cugini",  dai quali si differenzia sia per il tipo che per il colore del manto. 


Nutri la sua crescita

Hai un cucciolo di questa razza?

SCOPRI COME SEGUIRLO AL MEGLIO IN TUTTE LE FASI DEL SUO SVILUPPO.
Clicca qui

DESCRIZIONE

 Forza e potenza:  per le sue origini, incrocio tra Francese Bianco ed Arancio e Foxhound inglese, è chiaro che i "segugi di sangue"  britannici sono molto presenti nella sua genealogia. Si tratta quindi di un cane abbastanza forte e potente, evidenziando una presenza maggiore di sangue inglese nella sua testa rispetto al suo omologo tricolore. Per esempio, ha una testa più corta con una canna nasale quadrata, elemento che lo distingue nettamente da quello francese. 

LO SAPEVI CHE

 Sarebbe il più raro della famiglia degli Anglo-Francesi, essendo una tipologia intermedia, né totalmente Foxhound, né totalmente Francese … in pratica un po’ di tutti e due! 

MORFOLOGIA

BRACCOIDE

TAGLIA DELLA FEMMINA

60 - 70 cm

PESO DELLA FEMMINA

-

TAGLIA DEL MASCHIO

60 - 70 cm

PESO DEL MASCHIO

-

TOELETTATURA

NOME ORIGINALE

Grand Anglo-Français Blanc et Orange

DIMENSIONI

Maxi (26-44 kg)

FCI

Segugi e cani per pista di sangue

ORECCHIE

 attaccatura abbastanza larga al livello della linea dell’occhio o leggermente al di sotto, abbastanza spesse, girate leggermente e piuttosto corte 

TESTA

 abbastanza corta e larga  

PELO

 raso e non troppo grosso 

CORPO

 dorso largo e muscoloso, rene largo e piuttosto corto, groppa piuttosto rotonda, torace abbastanza alto e disceso, fianco ben pieno 

CODA

 abbastanza lunga e talvolta leggermente a spiga  

MANTELLO

 bianco-limone o bianco-arancio a condizione che quest’ultimo non sia troppo scuro, tendente al rosso