Golden Retriever

GOLDEN RETRIEVER

Ha tutte le qualità per giustificare la sua notorietà mondiale: amabile ed affettuoso, ha una dolcezza proverbiale che spiega il suo successo come cane da famiglia. E la sua popolarità continua a crescere senza sosta.

Allevatori Golden Retriever

Nutri la sua crescita

Hai un cucciolo di questa razza?

SCOPRI COME SEGUIRLO AL MEGLIO IN TUTTE LE FASI DEL SUO SVILUPPO.
Clicca qui

PHOTOGALLERY

DESCRIZIONE

La celebrità dei Retriever – Nella famiglia dei Retriever, il cane leader e trainante è indiscutibilmente il Labrador, che però in alcuni Paesi si è fatto rubare la fama dal Golden Retriever. Un cane le cui origini risalgono ad un retriever giallo chiamato “Nous”, acquistato dallo Scozzese Lord Tweedmouth nel 1865 e che, dopo ripetuti incroci, in particolare con una razza oggi scomparsa, il Tweed Water Spaniel, gli avrebbe consentito di fissare le caratteristiche della futura razza.    È soltanto a partire dal 1913 che integrò lo Sporting Group del Kennel Club, due anni dopo la fondazione di un’associazione di razza, il Golden Retriever Club. A questo proposito, se Lord Tweedmouth fu il padre della razza, Mrs. Charlesworth ne fu indiscutibilmente la “madre”, perché il club, il riconoscimento della razza ed il primo standard le devono molto.

MORFOLOGIA

BRACCOIDE

TAGLIA DELLA FEMMINA

da 51 a 56 cm

PESO DELLA FEMMINA

-

TAGLIA DEL MASCHIO

da 56 a 61 cm

PESO DEL MASCHIO

-

TOELETTATURA

NOME ORIGINALE

Golden Retriever

DIMENSIONI

Maxi (26-44 kg)

FCI

Cani da riporto - Cani da cerca - Cani da acqua

ORECCHIE

 Di taglia media ed attaccate approssimativamente al livello degli occhi. 

TESTA

Ben proporzionata e ben cesellata, con un cranio ampio senza essere pesante e un bell’attacco della testa con il collo.

PELO

Il pelo è piatto o ondulato, con belle frange, mentre il sottopelo è fitto ed impermeabile.

CORPO

Molto equilibrato, con le linea superiore orizzontale, le reni forti, muscolose e corte, ed il petto molto profondo nella regione sternale.

CODA

Attaccata e portata a livello del dorso, raggiunge il garretto, ma non si arrotola all’estremità.

MANTELLO

Qualsiasi tono o crema, ma non deve essere né rosso ne mogano. Si ammette la presenza di qualche pelo bianco unicamente sul petto.

LO SAPEVI CHE

Il Golden ispira fiducia ad un gran numero di famiglie nel mondo, ma si distingue anche per la polivalenza, essendo capace di evolversi nelle discipline più varie, come l’obbedienza, il salvataggio in acqua, la ricerca tra le macerie, l’assistenza alle persone non vedenti o con handicap, il riporto della selvaggina, la capacità di seguire la pista, grazie alle sue attitudini ricche e variate.

ROYAL EVENTI
ROYAL EVENTI

SCOPRI GLI
ALIMENTI SPECIFICI
PER IL GOLDEN RETRIEVER