Epagneul Breton

EPAGNEUL BRETON

Pochi cani francesi possono permettersi una notorietà come questa sul piano internazionale. Ciò è dovuto in gran parte alle attitudini ed alle qualità comportamentali di questo piccolo épagneul “de Bretagne”. 

Allevatori Epagneul Breton

Nutri la sua crescita

Hai un cucciolo di questa razza?

SCOPRI COME SEGUIRLO AL MEGLIO IN TUTTE LE FASI DEL SUO SVILUPPO.
Clicca qui

DESCRIZIONE

Un cane popolare – Originario del centro della Bretagne, è numericamente il cane da ferma francese più popolare in Francia ed all’estero. È probabilmente uno dei più vecchi cani di tipo épagneul, migliorato dall’inizio del XX secolo attraverso numerosi incroci e selezioni. Un progetto di standard della razza, elaborato a Nantes nel 1907, venne presentato ed adottato durante la prima Assemblea plenaria del club a Loudéac, il 7 giugno 1908. Fu il primo standard del “Club dell’Epagneul Breton a coda corta naturale”.    Compatto ed armonioso – È il più piccolo dei cani da ferma di tipo braccoide a coda corta o senza coda. Costruito armoniosamente su un’ossatura solida, senza essere grossa, presenta un insieme compatto e tozzo, restando elegante. Vigoroso, ha uno sguardo vivace e un’espressione intelligente.

LO SAPEVI CHE

Questo piccolo cane da ferma offre un condensato di qualità unico nel suo genere: straordinario per ricerca, andature, potenza del fiuto, vastità del raggio di esplorazione, spontaneità e tenuta della ferma, qualità del riporto e, in sintesi, attitudine all’addestramento mai smentita.

MORFOLOGIA

BRACCOIDE

TAGLIA DELLA FEMMINA

-

PESO DELLA FEMMINA

-

TAGLIA DEL MASCHIO

-

PESO DEL MASCHIO

-

TOELETTATURA

NOME ORIGINALE

Epagneul Breton

DIMENSIONI

Medium (11-25 kg)

FCI

Cani da ferma

ORECCHIE

Attaccate alte, triangolari, abbastanza ampie e piuttosto corte.

TESTA

Presenta rilievi ben cesellati, con la cute molto aderente. L’espressione degli occhi, associata al movimento della base delle orecchie verso l’alto, concorre alla vera “espressione bretone”.

PELO

Il pelo deve essere fine, non serico, piatto o molto lievemente ondulato sul corpo, ma mai riccio.

CORPO

Linea superiore rettilinea fino alle reni ed all’inizio della groppa, garrese sufficientemente mobile e un po’ prominente senza essere appesantito, dorso rettilineo, corto e rigido, intimamente correlato alle reni, che sono corte, ampie e muscolose.

CODA

Attaccata alta, portata orizzontalmente o leggermente pendente, ma spesso vivace, quando il cane è attento o in azione. L’Epagneul Breton può nascere anuro o brachiuro.

MANTELLO

Bianco ed arancio, bianco e nero, bianco e marrone, a macchiettature mediamente inserite in zone irregolari. Mantello pezzato o roano, qualche volta macchiettato sulla canna nasale, le labbra e gli arti.