Coton de Tuléar

COTON DE TULéAR

Di carattere gioioso, stabile, molto socievole sia con l’uomo che con gli altri cani, si adatta perfettamente ad ogni stile di vita. Il carattere del Coton de Tuléar è una delle caratteristiche principali della razza.


Nutri la sua crescita

Hai un cucciolo di questa razza?

SCOPRI COME SEGUIRLO AL MEGLIO IN TUTTE LE FASI DEL SUO SVILUPPO.
Clicca qui

DESCRIZIONE

Sponsorizzato dalla Francia – Questo nuovo venuto di origine malgascia ha rapidamente acquisito un posto di primo piano fra i cani da compagnia in Francia, Paese che fu lo sponsor della razza dopo istanze cinofile internazionali. Rapidamente, ha suscitato un vivo interesse e oggi è diffuso nel mondo intero.   Vivo ed intelligente! – Per definirlo in poche parole, si tratta di un piccolo cane da compagnia a pelo lungo, di colore bianco e tessitura cotonosa, con occhi rotondi e scuri e dall’espressione vivace ed intelligente.

LO SAPEVI CHE

È una delle principali caratteristiche della razza, che da essa ha preso il nome: il pelo è molto morbido e soffice, cotonoso, mai duro, né riccio.

MORFOLOGIA

BRACCOIDE

TAGLIA DELLA FEMMINA

in media da 23 a 25 cm

PESO DELLA FEMMINA

da 3,5 a 5 kg

TAGLIA DEL MASCHIO

in media da 26 a 28 cm

PESO DEL MASCHIO

da 4 a 6 kg

TOELETTATURA

NOME ORIGINALE

Coton du Tuléar

DIMENSIONI

Mini (1-10 kg)

FCI

Cani da compagnia e Toy

ORECCHIE

Pendenti e triangolari, attaccate alte sul cranio. Fini all’estremità, sono portate aderenti alle guance.

TESTA

Vista di sopra, corta e di forma triangolare.

PELO

Il pelo è fitto, abbondante e può essere leggermente ondulato.

CORPO

Linea superiore lievissimamente convessa, più lunga che alta, presenta un garrese poco accentuato, un dorso saldo e reni molto muscolose.

CODA

A riposo, scende al di sotto del garretto, mentre, quando è in azione, è tenuta ricurva al di sopra del dorso, con la punta diretta verso la nuca, il garrese, il dorso o le reni.

MANTELLO

Colore di fondo bianco. Sulle orecchie è ammessa qualche traccia di colore grigio chiaro (misto di peli bianchi e peli neri) o ubero (misto di peli bianchi e peli fulvi).