Chin

CHIN

Il suo carattere di cane da gioco che si adatta bene alla vita e vivace nel quotidiano si può riassumere in tre parole: sveglio, dolce e piacevole. Si tratta anche della più piccola delle razze canine giapponesi il cui impiego fu, dall’inizio, orientato verso il gioco e la compagnia. Tre altri punti supportano la sua fama di compagno d’eccezione: è di una calma “monastica”, di una salute a tutta prova ed è il più felino dei cani.

Allevatori Chin

Nutri la sua crescita

Hai un cucciolo di questa razza?

SCOPRI COME SEGUIRLO AL MEGLIO IN TUTTE LE FASI DEL SUO SVILUPPO.
Clicca qui

DESCRIZIONE

Un “Chin” elegante – Cane di piccola taglia con la faccia larga, coperto di pelo abbondate, piace per il suo aspetto elegante e grazioso. La sua altezza al garrese è uguale alla lunghezza del corpo, le femmine hanno un corpo leggermente più lungo.    Il cane da salotto preferito dalle signore – Sotto il regno dello Shogun Tsunayoshi Tokugawa (1680-1709) la razza fu allevata come piccolo cane da salotto nel castello di Edo. Nel 1613 un inglese, il capitano Searles, introdusse un Chin in  Inghilterra e, nel 1953, il comandante americano Perry ne importò alcuni negli Stati Uniti. Due soggetti vennero anche offerti alla regina Vittoria d’Inghilterra. A partire dal 1868, il Chin diventò il cane da salotto preferito dalle signore dell’alta società giapponese, ma rischiò presto di sparire. Delle importazioni consentirono di rilanciare l’allevamento di questo “giapponese dalle origini cinesi”.

LO SAPEVI CHE

In base a dati antichi, si narra che gli antenati del Chin furono offerti in numero di 732 dai sovrani coreani (sotto la dinastia Silla, dal 377 al 935) alla corte del Giappone.

MORFOLOGIA

BRACCOIDE

TAGLIA DELLA FEMMINA

Leggermente più piccola del maschio

PESO DELLA FEMMINA

-

TAGLIA DEL MASCHIO

Circa 25 cm

PESO DEL MASCHIO

-

TOELETTATURA

NOME ORIGINALE

Japanese Chin

DIMENSIONI

Mini (1-10 kg)

FCI

Cani da compagnia e Toy

ORECCHIE

Lunghe, triangolari e pendenti, sono coperte da un pelo lungo ed i loro attacchi sono ben separati.

TESTA

Cranio ampio ed arrotondato, con uno stop nel suo prolungamento che offre una depressione profonda.

PELO

Serico, diritto e lungo, con tutto il corpo, eccetto la faccia, coperto da un pelo abbondante.

CORPO

Il dorso è corto e diritto, la regione lombare ampia e leggermente arrotondata, il petto moderatamente profondo e di ampiezza misurata, con costole mediamente cinturate.

CODA

Portata sul dorso, coperta da un bel pelo lungo ed abbondante.

MANTELLO

Bianco marcato di nero o di rosso; è particolarmente ricercata un’ampia lista bianca che va dal muso alla sommità della testa.