Bracco Polacco

BRACCO POLACCO

Questo grande cane possente possiede un olfatto straordinario ed è noto fra i cacciatori polacchi. Durante la caccia, la sua voce profonda ma melodiosa permette di apprezzare l’estensione della sua ricerca mentre la sua perseveranza è una dote molto apprezzata dai cacciatori della Polonia. 


Nutri la sua crescita

Hai un cucciolo di questa razza?

SCOPRI COME SEGUIRLO AL MEGLIO IN TUTTE LE FASI DEL SUO SVILUPPO.
Clicca qui

DESCRIZIONE

Minacciato d’estinzione. Quest’antica razza di segugi possenti ha rischiato di scomparire. Tuttavia, grazie a felici importazioni dall’est, il numero di esemplari è cresciuto e la Federazione Cinologica Internazionale ha finito con il riconoscere l’Ogar Polsi nel 1966.
Forza e resistenza. Cane di taglia media, di costituzione forte e compatta, dall’ossatura possente e relativamente massiccia, con arti proporzionati e un profilo d’insieme che esprime forza e resistenza. Durante la ricerca la voce è chiara, sonora, di tonalità media cangiante, generalmente più acuta nella femmina. 

LO SAPEVI CHE

Il Bracco Polacco possiede probabilmente degli antenati tedeschi e austriaci, ma si distingue per la sua forza e la sua insularità, dato che l’essenziale della sua popolazione si trova nel suo paese d’origine. 

MORFOLOGIA

BRACCOIDE

TAGLIA DELLA FEMMINA

55 – 60 cm

PESO DELLA FEMMINA

20 – 26 kg

TAGLIA DEL MASCHIO

56 – 65 cm

PESO DEL MASCHIO

25 – 32 kg

TOELETTATURA

NOME ORIGINALE

Ogar Polski

DIMENSIONI

Maxi (26-44 kg)

FCI

Segugi e cani per pista di sangue

ORECCHIE

attaccate basse, piuttosto lunghe, pendono liberamente, leggermente arrotondate all’estremità. 

TESTA

piuttosto pesante e nobilmente cesellata, di profilo ricorda un rettangolo di lunghezza media. 

PELO

di lunghezza media, grosso, con un sottopelo spesso, un po’ più lungo sulla colonna vertebrale, dietro gli arti posteriori e sulla parte inferiore della coda. 

CORPO

dorso lungo, largo e muscoloso, groppa larga ma non avallata, gabbia toracica ampia, larga e alta in proporzione. 

CODA

attaccata piuttosto bassa, grossa, coperta da un pelo lungo nella parte inferiore, discende più in basso del garretto. 

MANTELLO

la testa e le orecchie, ad eccezione dei lati del cranio, sono di colore focato, le orecchie un po’ più scure del resto. Gli arti, la regione sternale e le cosce sono ugualmente focati. Corpo nero o grigio scuro, quasi nero.