Boxer

BOXER

Il Boxer deve avere nervi saldi, essere sicuro di sé, calmo ed equilibrato. Il suo carattere è di importanza primaria e, nell’allevarlo, occorre fare la più grande attenzione a questa caratteristica. L’attaccamento e la fedeltà alla sua famiglia sono noti da sempre, come anche la sua vigilanza ed il suo coraggio incommensurabile come difensore. Non rappresenta un pericolo per la sua famiglia, ma diffida degli estranei; gioioso ed amichevole quando gioca, ignora la paura quando è arrabbiato. È facile da educare grazie alla sua docilità, alla sua sicurezza, al suo coraggio, alla sua grinta ed alle sue attitudini olfattive. Con le sue doti comunicative, è altrettanto gradevole e prezioso sia come cane da famiglia che come cane da accompagnamento, da difesa e da utilità. Il suo carattere è franco, senza falsità né imprevedibilità, e conserva queste qualità invecchiando. 

Allevatori Boxer

Nutri la sua crescita

Hai un cucciolo di questa razza?

SCOPRI COME SEGUIRLO AL MEGLIO IN TUTTE LE FASI DEL SUO SVILUPPO.
Clicca qui

PHOTOGALLERY

DESCRIZIONE

Apprezzato dai cacciatori - Si ritiene che l’antenato diretto del Boxer sia il piccolo Bullenbeisser, chiamato anche Bullenbeisser brabançon. All’epoca l’allevamento del Bullenbeisser era nelle mani dei cacciatori, ai quali il cane serviva per l’attività venatoria. Il suo lavoro consisteva nell’afferrare la selvaggina braccata dagli altri cani che la inseguivano e mantenere la presa fino a che il cacciatore arrivava e finiva l’animale. Per questo scopo, il cane doveva avere una gola con arcate dentali il più larghe possibile, per poter garantire la presa e mantenerla. I Bullenbeisser che possedevano queste caratteristiche erano quindi i più adatti ad adempiere al loro compito. Erano anche utilizzati per la riproduzione, perché all’epoca la funzione e l’uso erano i soli criteri importanti per l’allevamento. Quindi si realizzò una selezione che produsse cani a muso largo e tartufo arretrato (sollevato e rientrante). Robusto e possente - Il Boxer è un cane di taglia media, a pelo raso, di aspetto raccolto, costruzione quadrata ed ossatura possente. La muscolatura, asciutta e fortemente sviluppata, presenta un modello nettamente definito. Le andature sono vivaci, piene di nobiltà e potenza. Il Boxer non deve sembrare né pesante, né goffo, ma non deve mancare di sostanza, né apparire leggero. 

MORFOLOGIA

MOLOSSOIDE

TAGLIA DELLA FEMMINA

da 53 a 59 cm

PESO DELLA FEMMINA

Circa 25 kg (per un’altezza di circa 56 cm al garrese)

TAGLIA DEL MASCHIO

da 57 a 63 cm

PESO DEL MASCHIO

Superiore a 30 kg (per un’altezza di circa 60 cm al garrese)

TOELETTATURA

NOME ORIGINALE

Boxer

DIMENSIONI

Maxi (26-44 kg)

FCI

Cani di tipo Pinscher e Schnauzer, Molossoidi e cani Bovari Svizzeri

ORECCHIE

Le orecchie devono essere di dimensioni appropriate; attaccate ad ogni lato del cranio nel suo punto più alto, sono applicate contro la guancia quando il cane è a riposo e ricascano verso l’avanti formando nettamente una plica quando invece è attento. 

TESTA

La bellezza della testa si basa sul rapporto armonioso tra muso e cranio. Da qualsiasi angolazione si esamini la testa, di faccia, di sopra o di profilo, il muso deve sempre restare proporzionato al cranio, ovvero non deve mai apparire troppo piccolo. 

PELO

Raso, duro, brillante e fitto. 

CORPO

Squadrato, con il tronco che appoggia su arti robusti e diritti. 

CODA

Attaccata in alto piuttosto che in basso, è di lunghezza normale. 

MANTELLO

Fulvo e tigrato. 

LO SAPEVI CHE

La maschera scura è limitata al muso e deve staccarsi nettamente dal colore della testa, per non rendere ombrosa l’espressione della faccia. 

ROYAL EVENTI
ROYAL EVENTI

SCOPRI GLI
ALIMENTI SPECIFICI
PER IL BOXER