Basset blu di Guascogna

BASSET BLU DI GUASCOGNA

Con un olfatto molto fine, attivo, svelto e resistente, questo basset è molto diligente nella sua attività di cacciatore. Dotato di una bella voce caratteristica è perfettamente adatto alla muta. È un compagno affettuoso e allegro che ha bisogno di giocare.


Nutri la sua crescita

Hai un cucciolo di questa razza?

SCOPRI COME SEGUIRLO AL MEGLIO IN TUTTE LE FASI DEL SUO SVILUPPO.
Clicca qui

DESCRIZIONE

Una razza in evoluzione La razza rinasce alla fine del XIX secolo, sotto l’impulso di alcuni cacciatori dell’ovest. Da allora la sua evoluzione è stata costante tanto sul piano del necessario miglioramento morfologico che sul quello della conservazione delle sue qualità di cane cosiddetto "du Midi". Si tratta di un basset molto tipico, denotante la grande razza da cui discende, abbastanza corpulento senza essere tuttavia troppo pesante.

LO SAPEVI CHE

Cane utilizzato per la caccia a piedi, talvolta alla corsa, tanto da solo che in muta, tra la selvaggina predilige il coniglio e la lepre.

MORFOLOGIA

BRACCOIDE

TAGLIA DELLA FEMMINA

34 – 38 cm

PESO DELLA FEMMINA

-

TAGLIA DEL MASCHIO

34 – 38 cm

PESO DEL MASCHIO

-

TOELETTATURA

NOME ORIGINALE

Basset Bleu de Gascogne

DIMENSIONI

Medium (11-25 kg)

FCI

Segugi e cani per pista di sangue

ORECCHIE

caratteristiche del cane di tipo blu: sono fini, accartocciate, terminano a punta e devono superare l’estremità del tartufo.

TESTA

visto di fronte, il cranio è leggermente bombato e non troppo largo. Visto dall’alto, il retro del cranio è di forma ogivale.

PELO

corto, un po’ grossolano ma fitto.

CORPO

dorso allungato e sostenuto, rene corto, ben attaccato e talvolta arpeggiante, groppa leggermente obliqua e torace ben sviluppato.

CODA

attaccatura forte, portata a lama di sciabola.

MANTELLO

interamente picchiettato di nero su fondo bianco il che gli dà un riflesso blu ardesia. Può essere segnato da macchie nere più o meno estese.