Ariégeois

ARIéGEOIS

L’Ariégeois è un cane leggero, di taglia media, elegante e distinto. Date le sue origini è un cane diligente, ma anche un buon stanatore che dà prova di molta iniziativa e intraprendenza. Ha buona voce ed è veloce nell’inseguimento, si distingue inoltre per il suo carattere allegro e socievole, piuttosto facile da addestrare. Vicino al suo padrone, la sua fedeltà e la sua indefettibile lealtà sono lodate da tutti quelli che lo conoscono.


Nutri la sua crescita

Hai un cucciolo di questa razza?

SCOPRI COME SEGUIRLO AL MEGLIO IN TUTTE LE FASI DEL SUO SVILUPPO.
Clicca qui

DESCRIZIONE

Un cane da muta leggero. Cane originario dell’Ariège, risultato da un incrocio fra un segugio del luogo con un “chien d’ordre” (cani che cacciano in muta) che avrebbe potuto essere il Bleu de Gascogne o il Gascon Saintongeois. Ha conservato fisicamente i caratteri tipici dei “chien d’ordre”, ma con meno stile, minor taglia e più leggerezza. Un ausiliare prezioso Cane utilizzato per la caccia a piedi e alla corsa, la sua taglia media e il suo virtuosismo ne fanno un prezioso ausiliare, sia da solo che in muta, capace di muoversi facilmente su terreni difficili.

LO SAPEVI CHE

La sua caccia preferita è quella alla lepre, ma è anche utilizzato per l’inseguimento del capriolo e del cinghiale.

MORFOLOGIA

BRACCOIDE

TAGLIA DELLA FEMMINA

50 – 56 cm

PESO DELLA FEMMINA

-

TAGLIA DEL MASCHIO

52 – 58 cm

PESO DEL MASCHIO

-

TOELETTATURA

NOME ORIGINALE

Ariégeois

DIMENSIONI

Medium (11-25 kg)

FCI

Segugi e cani per pista di sangue

ORECCHIE

fini, morbide, accartocciate, devono raggiungere l’inizio del tartufo senza superarne l’estremità.

TESTA

visto di fronte il cranio è leggermente bombato, non troppo largo con protuberanza occipitale poco marcata.

PELO

corto, fine e fitto

CORPO

dorso ben muscoloso e sostenuto, rene ben saldo, leggermente arcuato, groppa abbastanza orizzontale, torace lungo.

CODA

ben inserita, fine all’estremità, arriva alla punta del garretto

MANTELLO

bianco a macchie di un nero puro dai contorni ben delineati, talvolta moschettato. Presenza di focature piuttosto pallide alle guance e sopra gli occhi (quattr’occhi).